DISCIPLINE BIO NATURALI

NOVITA’ !!!

Olimpic Sauna e Mànavatà (benessere a portata di mano) 

presentano le

Discipline Bio – Naturali

 

Cosa sono le DBN?

Le Discipline Bio Naturali (dalla L. Reg. Lombardia 2/2005, articolo 1 comma 2) sono pratiche che hanno per finalità il mantenimento del recupero dello stato di benessere della persona. Tali pratiche, non hanno carattere di prestazione sanitaria, tendono a stimolare le risorse vitali dell’individuo attraverso metodi ed elementi naturali la cui efficacia sia stata verificata nei contesti culturali e geografici in cui le discipline sono sorte e si sono sviluppate.

Cos’è un operatore in Discipline Bio-Naturali?

L’Operatore in DBN ricopre il ruolo di consulente nel campo del benessere e di educatore a stili di vita, abitudini alimentari, rapporti con l’ambiente e le persone, atti alla salvaguardia dello stato di benessere ed alla valorizzazione delle risorse vitali. La sua opera è imperniata sul concetto di prevenzione, sulla valorizzazione dell’equilibrio psico-fisico e sulla stimolazione delle risorse vitali dell’individuo attraverso metodi ed elementi naturali la cui efficacia sia stata verificata nei contesti culturali di provenienza e le loro evoluzioni nei vari contesti socio-culturali. L’operatore in BDN basa la sua attività professionale sul rapporto interpersonale e sull’applicazione di discipline energetiche , olistiche, naturali e tecniche corporee. Qualora la sua formazione sia multidisciplinare, egli è in grado di scegliere la disciplina più idonea per la persona che gli si presenta.

 

MASSAGGIO AYURVEDICO (60')
Per ritrovare la nostra essenza (Vata), per riequilibrare le nostre energie (Pitta) e per risvegliare la dinamicità e l’entusiasmo (Kapha).Ha antichissime origini indiane ed è una pratica utilizzata da una “branca” dell’Ayurveda:  Rasayana, Scienza del Ringiovanimento.Gli effetti che si possono ottenere da un massaggio ayurvedico sono molteplici: dal riequilibrio alla depurazione.Il massaggio Ayurveda ritarda il processo di invecchiamento, aumenta la longevità, rilassa la muscolatura, riequilibra e aiuta il sistema nervoso, migliora la vista, nutre il corpo. Anche in caso di problemi digestivi, tensioni emotive o ansia l’Ayurveda ci viene in soccorso, perché riequilibrando i dosha ci regala una sensazione di calma, chiarezza mentale, facilità di sonno e ci aiuta a superare la fatica e lo stress. Inoltre migliora il funzionamento del sistema respiratorio ed escretorio.
MASSAGGIO TENSIOREFLESSOGENO (reflessologia del corpo in chiave psicosomatica) (60')
Il  Massaggio Tensioreflessogeno è un ottimo strumento per la “pulizia” metabolica tissutale ed emotiva; unisce le più moderne teorie psico-somatiche agli antichissimi fondamenti della Medicina Tradizionale Cinese.Tutte le manifestazioni psicofisiche (inestetismi, disarmonie strutturali, dolori, tensioni emotive ecc…) sono un messaggio che il corpo ci comunica per farci capire che qualcosa non va. Attraverso il Tensioreflessogeno, che unisce più tecniche di massaggio alla reflessologia e ad un’ interpretazione in chiave psicosomatica di tutte le problematiche che affliggono l’organismo, l’operatore potrà intervenire per riportare in equilibrio i sistemi metabolici alterati agendo oltre che sul piede anche sulle zone metameriche della schiena e su quelle dermalgiche dell’addome.Questo tipo di massaggio aiuta a scoprire che cos’è lo stress, come entra nel nostro corpo, come viene elaborato, come si trasforma, cosa e dove va a colpire.
TECNICHE MANUALI OLISTICHE (60')
“..Il massaggio…la forma d’arte più antica per il benessere psicofisico” 

Tecniche di massaggio come lo sfioramento, l’impastamento, la frizione, il connettivo, mio fasciale, viscerale  permettono all’operatore di creare un massaggio olistico diverso ogni volta. Potrà essere un massaggio rilassante, defaticante, drenante, decontratturante, energizzante, a seconda delle esigenze della persona. Utile per gli sportivi.

SHIATZU (60')
Lo Shiatsu (dal giapponese pressione delle dita lungo i percorsi energetici del corpo) è un’arte che affonda le sue origini nella medicina tradizionale cinese. Riequilibra l’energia del corpo.L’operatore applica, con il pollice e con il palmo, gomiti e occasionalmente con le ginocchia, diversi tipi di pressione lungo i meridiani e su diverse aree del corpo. L’applicazione della pressione e delle tecniche di stiramento dello shiatsu serve a rilassare la tensione nella muscolatura, a sciogliere le articolazioni ed a riallineare la struttura del corpo.Non è solo un messaggio rilassante, ma agisce a vari livelli, considerando la persona nella sua totalità, quindi lavora sul corpo, sulla mente e sullo spirito. E’ un’ottima risorsa complementare alle tradizionali terapie occidentali (complementare, non sostitutiva).Lo shiatsu è la madre che abbraccia il suo bambino: così come fa la madre col proprio piccolo, così l’operatore si prende cura del ricevente, facendolo sentire accudito, compreso e anche un po’ coccolato.Impariamo a ritrovare l’armonia in noi stessi, mantenendoci in uno stato ottimale di salute.
TUI NA' (60')
Il massaggio tradizionale cinese “Duina An Mo” (Tui Nà), consente una stimolazione completa dell’ intero sistema muscolare e scheletrico, così come di tutti gli organi interni. Si tratta di un massaggio profondo che con la sua tecnica riequilibra il flusso del Qi (energia) che  secondo la medicina tradizione cinese scorre in canali chiamati meridiani. Il libero fluire del Qi in questi canali crea un benessere di equilibrio psico fisico della persona che lo riceve.
REFLESSOLOGIA PLANTARE (50')
La Reflessologia Plantare è una “tecnica” antica, naturale, non invasiva, che utilizza la digitopressione del pollice, su punti specifici, detti reflessogeni, situati sulla pianta del piede, a cui corrispondono organi e apparati del corpo umano. Si fonda sul presupposto che questi punti, abbiano dirette correlazioni in tutte le parti del corpo e se stimolati inviino un impulso attraverso la straordinaria ricchezza di terminazioni nervose di cui i piedi sono ricchi. Lo stimolo è finalizzato al recupero e al mantenimento dell’equilibrio energetico all’interno dell’organismo. E’ indicata a tutti coloro che presentano disarmonie corporee quali (ad esempio): tensioni emotive e forte stress, cefalea, insonnia, dolori muscolari e osteoarticolari, cattiva circolazione, stasi linfatica e ritenzione idrica, irregolarità intestinale, ulcere, gastriti, coliti, allergie, scompensi ormonali (ciclo mestruale doloroso o irregolare, infertilità, menopausa), debolezza generale, disfunzioni renali ecc..La reflessologia si configura come disciplina bio-naturale e rientra, a buon diritto, nelle discipline complementari e integrative per il raggiungimento e il mantenimento dell’equilibrio organico; non dannosa e priva di controindicazioni, aiuta la persona sia preventivamente che durante altri trattamenti e, pur avendo anch’essa dei limiti come tutte le altre discipline, può dare ottimi risultati se applicata correttamente da professionisti qualificati.
REIKI (50')
REI significa “Energia Vitale Universale” e KI significa “Energia che scorre nel Corpo, Forza Interiore”. L’operatore Reiki avvicina o appoggia le mani sul corpo della persona in determinati punti e/o in zone dolorose che le vengono indicate o che naturalmente percepisce.Reiki porta al riequilibrio di mente e corpo, donando rilassamento, sciogliendo tensioni e portando sollievo a parti dolenti di ogni genere.Il trattamento Reiki non sostituisce le cure tradizionali, ma è un valido aiuto anche in caso di patologie gravi e viene utilizzato sempre più spesso negli ospedali, reparti oncologici.Le sensazioni che il ricevente può provare sono di grande e piacevole calore oppure fresco, sensazione di movimento interno, formicolio e più profondamente possono apparire immagini rilassanti e colori, portando ad uno stato di estremo relax! Le sensazioni sono molto personali, differenti da persona a persona.

 

Top