CONFERENZE & CORSI

Scopri il nuovo calendario delle conferenze Olimpic Sauna …

OPEN DAY

Il 18 Settembre Open day dedicato al benessere olistico dedicato a tutta la famiglia (compresi i più piccoli) !
Possibilità di sperimentare gratuitamente dalle 13:00 alle 20:00 uno dei seguenti trattamenti: lomi lomi, metamorfico, tensioriflessogeno e riequilibrio energetico e riflessologia plantare.

LE DATE: Giovedì 18 Settembre – dalle h 13:00 alle h 20:00
Per maggiori info: 030 36 03 07  - E’ GRADITA LA PRENOTAZIONE

 

I CORSI

Mercoledì 19 Marzo > Conferenza e presentazione del corso:  h 20.30

CURARSI CON I FIORI

Contenuti sviluppati nel corso:

II medico inglese Edward Bach fu definito il Paracelso del XX secolo perché, pur se dotato di grande senso pratico, da medico acclamato quale era mise a punto una terapia che si propone qualcosa di più che curare i mali fisici: una terapia dell’anima. Bach si rese conto che la malattia non deriva solo da agenti esterni e non coinvolge solo il corpo ma ha origine su un piano più sottile, emozionale e animico: nasce cioè da un “malinteso” o disequilibrio tra la personalità e il nostro vero Sé o anima. L’intento di Bach fu di dar voce e chiarire questo malinteso per armonizzare le emozioni e i pensieri disturbanti, riequilibrando la persona nella sua globalità ed eliminando i sintomi psico fisici che l’anima somatizza per esprimersi. Pertanto Bach studiò per anni moltissime piante e fiori ricercandone le potenzialità terapeutiche. Alla luce di tutti i suoi studi ci ha lasciato oggi 38 rimedi che, presi per bocca o massaggiati sul corpo, sono in grado di riequilibrare le emozioni e i pensieri disturbanti e prevenire/ridurre i sintomi psico- fisici più comuni, accrescendo il nostro grado di consapevolezza e quindi la possibilità di scegliere il nostro vero Ben – Essere.
Il corso intende spiegare il significato di ciascun rimedio per mettere in condizione i partecipanti di curare i propri cari, soprattutto i più piccoli,  e prevenire l’insorgenza di ogni disagio emotivo…

** Il corso è tenuto dalla naturopata e insegnante di filosofia presso il liceo Arnaldo Barbara Colosio
** Il corso è strutturato in 5 incontri domenicali o serali di 4 ore (un incontro al mese)
** Sede: Olimpic Sauna, v. le Piave 101
** Giorni ed orari da definirsi in base alle iscrizioni (il corso si attiva per un minimo di 5 partecipanti)
** Costo: euro 200 per i 5 incontri

CORSO DI RIFLESSOLOGIA PLANTARE

Tutte le parti del corpo hanno nel piede le loro precise zone di proiezione o “ zone riflesse “ dalle quali si possono rilevare, con prese manuali precise e localizzate, le condizioni dell’intero organismo per poi intervenire armonizzando i processi energetici turbati. Un individuo sano ha normalmente un piede non dolente. Quando il piede diventa dolente, spesso freddo e mostra alterazioni che possono anche essere asintomatiche (calli, depressioni, rughe, micosi.. ecc.) segnala una debolezza energetica dell’organismo e conseguente sovraccarico delle zone riflesse. Massaggiare in digitopressione queste zone permette che i disturbi negli organi indeboliti si riducano notevolmente e che le zone riflesse ipersensibili si normalizzino.

Il corso intende insegnare come leggere le alterazioni del piede e rilevare le correlazioni tra zone riflesse e stato di salute psico fisica per poi mettere il corsista in grado di intervenire favorendo il fluire della forza vitale. 

Cenni storici: per millenni i popoli civilizzati si sono tramandati la conoscenza empirica di come curare l’organismo senza intervenire direttamente sulle parti disturbate. Queste antiche nozioni sono state sistematizzate per la prima volta all’inizio del ventesimo secolo dal medico americano Dott. William Fitzgerald. Nel 1930 la massaggiatrice Eunice Ingham iniziò a diffondere tale conoscenza, creando la riflessoterapia al piede.

Applicazione del metodo: tutte le parti dell’uomo hanno nel piede le loro precise zone di proiezione “ le zone riflesse “ dalle quali si possono rilevare, con prese manuali precise e localizzate, le condizioni del’intero organismo, ed intervenire per riordinare e quindi armonizzare i processi energetici turbati. Si è potuto constatare che disturbi negli organi indeboliti si riducono notevolmente quando si normalizzano le zone riflesse ipersensibili. Tra una seduta e l’altra possono esserci delle reazioni: sono risposte desiderate dall’organismo, a volte temporaneamente spiacevoli; fanno capire che la persona possiede abbastanza forza vitale per risolvere le proprie difficoltà. Per questo il medico interno si serve spesso degli organi escretori per svolgere tutte le fasi di reazione. Il paziente nota spesso miglioramento dei suoi disturbi già dopo la prima seduta. Un uomo sano ha normalmente un piede non dolente. Quando il piede diventa spesso freddo e con problemi a livello podologico (calli, funghi, ecc.) si hanno dei sintomi evidenti di debolezza dovuta ad un sovraccarico delle zone riflesse( correlazioni reciproche tra i punti del piede e tutto l’organismo) che non si evidenziano nelle persone sane, ma che si presentano dolorosamente percettibili nel malato, con un cambiamento palpabile del tono dei tessuti.
Spesso si verifica che delle zone del piede risultino dolorose nonostante la persona non avverta ancora disturbi. In questo pre-stadio l’ipersensibilità è un avvertimento che permette un intervento di prevenzione.

** Il corso è tenuto dalla naturopata e insegnate di filosofia Barbara Colosio
** Il corso è strutturato in 5 INCONTRI domenicali di 4 ore (un incontro al mese)
** Sede: Olimpic Sauna, v. le Piave 101
** Giorni ed orari da definirsi in base alle iscrizioni (il corso si attiva per un minimo di 5 partecipanti)
** Costo: euro 200 per 5 incontri

Top